XL
LG
MD
SM
XS
Hai cercato:
English
Italiano

Un bel libro di cucina

di Vescovi di Coira
(Trascritto da Walther Letsch)
08.05.2020
3 min.
“Prendi la panna dal latte appena munto che è stato lasciato durante la notte, poi raccoglila dal latte in una scodella e aggiungi lo zucchero e l'acqua di rose e sbattila bene fino a quando non diventa schiuma come una palla di neve.”


Oggi aggiungiamo un nuovo importante manoscritto sulle mensole virtuali della nostra Biblioteca. Un libro la cui importanza storica lo rende il più antico nonché fondamentale ricettario della gastronomia svizzera.

Il titolo originale del testo che proponiamo in traduzione italiana è “Ein schön Kochbuch”. Si tratta di un manuale risalente alla metà del XVI secolo (della cucina cinquentesca abbiamo già ampiamente parlato in più occasioni, ad esempio raccontando di Ortensio Lando e Giovan Battista Rossetti). Walther Letsch, un nome che potreste aver già sentito, è il padre putativo dell’opera in questione. Sebbene in effetti la paternità dell’opera sia riconducibile ai Vescovi di Coira, la sua diffusione è merito del Letsch. Difatti, fu lui, proprietario dell’opera, dapprima a consegnarlo all'Archivio di Stato dei Grigioni e, in seguito, a studiarlo e tradurlo nel tedesco moderno.
Nel meticoloso lavoro di trascrizione fu coadiuvato da esperti collaboratori, i quali con il loro corroborante contributo seppero dar nuova linfa vitale a un manoscritto del 1559.
Ma ora passiamo a una breve analisi dell’opera prima di lasciarvi alla lettura.
Dal punto di vista contenutistico, ci troviamo di fronte a un testo che, senza fronzoli, va subito al sodo: una carrellata di ricette si sussegue incessantemente per tutte le 155 pagine che compongono il libro, dalle quali purtroppo occorre escludere quelle che vanno da pagina 55 a 66, perdute.
Sfogliando il libro, salta subito all’occhio un aspetto: le ricette rispecchiano una cucina poco sfarzosa, lontana dall’abundantiam aristocratica. Difatti, si tratta di una tipica cucina religiosa dell’epoca, propria della vita clericale, impostata sull’etica del digiuno e dell’ingrediente lenitivo (copioso è l’impiego di spezie varie), in grado – secondo le teorie dell’epoca – di apportare benefici all’animo e al corpo.
Dal punto di vista linguistico, il testo è molto lineare, quasi colloquiale. Ad esempio, l’autore si riferisce direttamente al lettore, con vocaboli e strutture sintattiche si ripetono sistematicamente. Sono inoltre evidenti gli influssi da altri contesti culinari: ricorrente è per esempio l’influenza della gastronomia lombarda.

Beh, non ci resta che augurarvi buona lettura!



Oppure scarica il fine in formato PDF, MOBI o EPUB.

Downloads:

 Walther Letsch - Un bel libro di cucina.pdf

 Walther Letsch - Un bel libro di cucina.mobi

 Walther Letsch - Un bel libro di cucina.epub
Altri post scritti da